Calciomercato in tempo reale

Foggia, Stroppa: "3-0 troppo largo. La Samp aveva più gamba di noi"

Le parole del tecnico rossonero
Le parole del tecnico rossonero
- 51957 letture

Le parole in conferenza stampa di Giovanni Stroppa, tecnico del Foggia, dopo la sconfitta rimediata contro la Sampdoria:

"3-0 risultato molto largo, forse più del dovuto. Avremmo dovuto essere più cattivi e cinici nelle occasioni. In questi casi devi essere più bravo nell'essere incisivo. La Samp ha più gamba, per noi è la seconda partita importante contro un avversario di categoria superiore, molto più avanti di noi come preparazione. Se non fai le cose al 100% in queste situazioni, le paghi. Il primo gol è frutto di un passaggio sbagliato, sugli altri due siamo stati troppo molli, questo forse dettato anche dalla fatica. Per il percorso di crescita comunque, sono sicuramente soddisfatto. Il discorso mentale arriva dopo quello fisico. I ragazzi si allenano benissimo, hanno il carattere giusto, quindi nel momento in cui avremo brillantezza nelle gambe, daremo filo da torcere a tutti. Le scelte iniziali? Non volevo stravolgere l'undici iniziale, volevo vedere dei giocatori che giustamente dall'inizio potevano darmi delle risposte. Nel precampionato si cerca di inserire un po' alla volte i nuovi per vedere che risposta danno nell'inserimento. Se tornassi indietro, farei tutte partite contro squadre di Serie A perché ti danno qualcosa in più. Puoi far fatica, uscire con le ossa rotta, ma per un percorso di crescita mentale, forse in questo momento ci mancano partite di questo genere. Mercato? E' tutto pianificato, non ci saranno sorprese in questo. Sono estremamente soddisfatto della squadra, e oggi ho avuto la prova che ce la giocheremo alla grande. Ci è mancato qualcosina, per il resto ottimo impatto, buona personalità nel voler essere padroni del campo e gestire il gioco, contro una squadra abituata a farlo. Dovremmo fare almeno altre due amichevoli da qui all'inizio del campionato. I tifosi? Una cosa molto bella vedere 350 tifosi qui in questo punto della stagione. In giro per l'Italia e per il mondo ci sono tantissimi foggiani, ci ha fatto piacere avere il loro apporto". 

Francesco Beccia