Sampdoria, Giampaolo: "Foggia avversario vero, non era facile"

Le parole del tecnico blucerchiato
Le parole del tecnico blucerchiato
- 71508 letture

Le parole di Marco Giampaolo, tecnico della Sampdoria, nel postgara di Sampdoria-Foggia, terminata 3-0:

"Primo tempo sofferto perché le differenze sono sempre molto marginali, e lo dimostrano i risultati visti in queste prime partite di Coppa Italia. Di là c'era un'ottima squadra, che ha qualità, tecnica, e quindi le partite non le vinci subito, ma devi sudartele. E' stato un ottimo test per noi, contro un avversario vero che sapeva palleggiare. La nostra condizione fisica è stata migliore durante i 90 minuti. Prestazione dignitosa sul piano del collettivo. Praet mi è piaciuto, deve essere convinto lui. Non possiamo avere molti trequartisti, qualcuno deve giocare da mezzala. Schick? Ho detto in tempi non sospetti che sarebbe andato via. Abbiamo bisogno di mettere un altro giocatore lì davanti, perché Schick non ce l'ho. Le partite le vinci con gli attaccanti bravi. Caprari? E' un giocatore che deve consolidare autostima. Ha buona tecnica, ma deve migliorare nella convinzione". 

Francesco Beccia