VIDEO - Un Gragnano in dieci uomini battuto in rimonta dal Taranto

GRAGNANO (NA). Weekend amaro per il Città di Gragnano, ieri al San Michele il Taranto ha battuto tre ad uno i leoni gialloblé rafforzando la propria posizione nella griglia playoff, gli uomini di Campana invece restano in una posizione di classifica apparentemente tranquilla con cinque lunghezze di vantaggio sulla zona playout a tre giornate dal termine.

Primi minuti di sostanziale equilibrio, gli ospiti controllavano il gioco mentre i padroni di casa chiudevano ogni varco e ripartivano in velocità. Al 14' la prima palla gol della gara, il giovane Gassama saltava due avversari poi con un destro ad incrociare mandava la sfera di poco a lato. 

La replica del Taranto arrivava al 30' con una combinazione tra Favetta e D'Agostino, assist di quest'ultimo per Lorefice che col mancino da buona posizione mandava alto sopra la traversa. Quando il primo tempo sembrava scivolare verso lo zero a zero ecco il primo episodio chiave della partita, Mansour saltava Miale che lo stendeva in area di rigore, ammonizione e rigore per i gialloblé. Dagli undici metri con freddezza trasformava Giovanni Baratto. La prima frazione si chiudeva dunque col Gragnano avanti uno a zero. 

Primi cambi ad inizio ripresa, al 49' secondo episodio determinante della gara: tiro di D'Agostino respinto da Giordano poi, secondo l'arbitro, Formisano interveniva con una mano su ennesima conclusione del Taranto e comminava il calcio di rigore e l'espulsione del calciatore gialloblé. Dal dischetto D'Agostino non sbagliava siglando il pari. 

Nonostante l'inferiorità numerica il Gragnano teneva bene il campo, gli ospiti spingevano alla ricerca del gol del vantaggio ma i gialloblé reggevano l'urto. Al 67' occasione per il Taranto, tiro ravvicinato di D'Agostino ma La Monica deviava in calcio d'angolo. Nei minuti finali si consumava l'incredibile beffa per i padroni di casa, nel giro di 4' prima Diakitè e poi Favetta fissavano il punteggio sull'uno a tre in favore del Taranto. A fine gara grande amarezza per il Gragnano ma restava forte la consapevolezza d'aver giocato una grande partita, almeno finchè si è giocato in undici contro undici. Nel prossimo fine settimana al San Michele altra sfida prestigiosa, sarà derby campano contro la corazzata Cavese.

QUI LE FORMAZIONI

VIDEO GARA A CURA DI SALVATORE RUSSO

La Redazione

Leggi altre notizie:CITTĂ  DI GRAGNANO TARANTO
Foto CittĂ  di Gragnano
Foto CittĂ  di Gragnano