Audace Cerignola, Bitetto: "Vittoria meritata. Ora testa al Gragnano"

Le parole del tecnico gialloblu
Le parole del tecnico gialloblu

"Vinto meritatamente, anche se dopo i calci di rigore". Esordisce così Dino Bitetto, allenatore dell'Audace Cerignola, nell'immediato post-gara di Team Altamura-Audace Cerignola terminata 3-5 per gli ofantini dopo i calci di rigore.

"Nel corso della partita credo che le occasioni migliori le abbiamo avute proprio noi - l'analisi del trainer gialloblu ai microfoni dell'Ufficio stampa -, purtoppo sprecandole. Ultima clamorosa quella di Loiodice, anche se lui solitamente lì davanti non sbaglia mai. Vittoria che da merito alla nostra prestazione, ma soprattutto la voglia di tornare a vincere, anche se solo in una gara di Coppa Italia. Dobbiamo imparare ad essere più squadra, oggi quelli che fin'ora non avevano quasi mai giocato hanno dato prova di poter giocare anche in campionato.

Siamo un gruppo forte e unito, anche se i risultati non ci stanno premiando, che sicuramente meritava qualcosa di più soprattutto nelle gare con Sorrento e Taranto. Dobbiamo continuare a lavorare così come stiamo facendo, tutti lavorano e si applicano e sono certo che il vero valore di questo gruppo uscirà fuori.

Ora lavoriamo sul Gragnano che è il nostro prossimo avversario di campionato, al Picerno penseremo successivamente. Domenica giochiamo nuovamente in casa e pertanto dobbiamo essere infallibili. Dobbiamo essere più cinici e più lucidi, a differenza di queste gare giocate e dove abbiamo sprecato tanto".

Ignazio Silvestri

Leggi altre notizie:AUDACE CERIGNOLA