Cavese, focus tifoserie ospiti: Juve Stabia e Potenza le eccezioni

Serie C
Serie C

Con il campionato fermo per l'interminabile sosta invernale, continua il nostro focus sulla prima parte del campionato. 

Dopo aver analizzato i numeri del Lamberti, concentrandoci sulle presenze dei tifosi metelliani, ci soffermiamo sulle tifoserie ospiti arrivate al Lamberti. Senza ombra di dubbio è uno dei dati più negativi e deludenti.

Nel girone d'andata solo due tifoserie hanno seguito le proprie squadre in numero rilevante. La primatista è la Juve Stabia, giunta a Cava con 500 tifosi ospiti al seguito. Trasferta prima concessa ai soli tesserati, in seguito le limitazioni furono eliminate anche grazie alla sollecitazione delle due tifoserie che, dopo anni di acerrima rivalità, hanno sotterrato l'ascia di guerra in nome del compianto Catello Mari.

Al secondo posto il Potenza: più di duecento i sostenitori lucani. Anche nello scorso campionato tanti tifosi del Potenza parteciparono alla trasferta di Cava, in 300 circa.

Si tratta, purtroppo, di due eccezioni: nelle gare con Monopoli, Rende, Trapani e Virtus Francavilla, il settore ospiti del Lamberti è stato popolato da circa 20-30 tifosi in media. Praticamente vuoto nelle gare con Sicula Leonzio e Bisceglie.

Non è stato, invece, possibile vedere un derby con entrambe le tifoserie presenti sia nel match con la Paganese in Coppa Italia che in campionato con la Casertana.

Va ricordato che orari mutevoli nel corso della stagione, turni infrasettimanali e lunghe distanze non aiutano certo l'organizzazione delle trasferte.

Daniele Luciano

Leggi altre notizie:CAVESE