Serie D, Picerno e Rotonda vincono ancora Pari per il Francavilla

La festa del Rotonda a fine gara
La festa del Rotonda a fine gara

Per la seconda domenica di fila Picerno e Rotonda vincono insieme. I melandrini piegano nel girone H la Fidelis Andria con Pitarresi e continunano l'inseguimento al Taranto capolista (Croce di misura ha permesso il successo sul Savoia) distante una lunghezza. Vittoria importante per gli uomini di Giacomarro che mercoledì avranno la possibilità di passare primi in classifica se dovessero battere il Nola nel recupero. Invece i lupi del Pollino nel raggruppamento I per la prima volta in campionato conquistano la seconda affermazione di fila e bagnano in rimonta l'esordio al Nicola Vulcano di Castelluccio. Locri in vantaggio su autogol di Taccogna, ma nella ripresa la formazione di Baratto con due rigori trasformati da Evacuo e Cocuzza, ribalta il punteggio e scavalca l'Igea Virtus al penultimo posto. Ora le distanze di otto lunghezze dal terzultimo posto con ben quattro squadre a pari punti (le due compagini di Messina, Roccella e Sancataldese) possono essere ridotte a cinque giovedì nel recupero contro la vicecapolista Turris, ormai scivolata a dodici punti dal Bari, dopo la sconfitta di Messina per 5-2. Infine nel girone H il Francavilla perde la possibilità di avvicinarsi alla zona play-off e non va oltre l'1-1 contro il Team Altamura: si decide tutto in 2' con i sinnici in vantaggio con D'Auria e pari murgiano di Guadalupi.

Biagio Bianculli

Leggi altre notizie:AZ PICERNO FRANCAVILLA ROTONDA