Cavese e Vibonese impattano sullo 0-0: sfida in parità

Serie C
Serie C

Finisce con un pareggio la sfida tra Cavese e Vibonese: reti inviolate al Simonetta Lamberti. Gara combattuta però con poche occasioni da gol: risultato giusto e un punto ciascuno.

Sugli spalti una buona cornice di pubblico, inclusa una rappresentanza di circa una ventina di tifosi ospiti. La partita inizia subito su buoni ritmi. Al minuto 8 il primo tiro della gara: conclusione debole e centrale di Scaccabarozzi. Risposta metelliana con due tentativi di Fella: un tiro fuori di poco e uno bloccato da Zaccagno. Al ventesimo cross pericoloso di Lia che attraversa tutta l'area, Maza non riesce a deviare.

Seconda parte della prima frazione meno piacevole con tanto fraseggio e nessuna conclusione. Quando il primo tempo volge al termine Ferrara commette un fallo gratuito che gli costa la seconda ammonizione: Cavese in inferiorità numerica all'intervallo.

A inizio ripresa due buone chance per gli ospiti: tiro di Taurino, De Brasi respinge in angolo. Sul piazzato successivo occasione per Prezioso che da pochi passi manca clamorosamente lo specchio. 

La Cavese reagisce con un tiro di Maza che termina sull'esterno della rete. Tre minuti dopo cross di Tito per Bubas che non riesce a spedire in rete da posizione leggermente defilata. 

Al 65esimo un tiro di Rosafio viene deviato in area con un sospetto fallo di mano da parte di un difensore della Vibonese, per l'arbitro non è rigore: grandi proteste degli aquilotti.

A questo punto è la Cavese a provare a spingere nonostante l'uomo in meno mentre la Vibonese smette di attaccare e sembra accontentarsi del risultato che stava maturando in campo. Il forcing dei locali non porta ad occasioni da rete.

Dopo tre minuti di recupero l'arbitro sancisce la fine della gara. Qualche fischio dagli spalti. La Cavese resta a 4 punti dalla zona playoff, la Vibonese aggancia la Casertana al quinto posto.

Daniele Luciano

Leggi altre notizie:CAVESE