Potenza, battuta la Viterbese per 2-1: i play-off sono aritmetici

Decidono la gara Emerson e Ricci
Decidono la gara Emerson e Ricci

Nell'uovo di Pasqua il Potenza trova i play-off aritmetici. Servivano tre punti per raggiungere i play-off e sono puntualmente arrivati al Viviani contro la Viterbese. Addirittura domenica prossima, in caso di successo a Caserta, considerate le sconfitte dei falchetti stessi, Virtus Francavilla e Monopoli, la squadra di Raffaele potrebbe diventare quinta matematicamente. Eppure sembrava un pomeriggio stregato con gli infortuni di Coccia e França dopo 21', ma al 35' Emerson cona gran botta dai 30 metri sblocca la partita. A mettere la firma del raddoppio ci pensa Ricci con un destro preciso da fuori area al 27' della ripresa. Infine la Viterbese accorcia al 2' di recupero con Damiani tutto solo a porta vuota, ma ormai le forze per recuperare sono tardive per la formazione laziale. E' il sabato perfetto per il Potenza che vince la partita più importante della stagione e allunga sulle dirette concorrenti tutte sconfitte. 

POTENZA 2

VITERBESE 1

POTENZA (3-4-3): Breza; Sales, Giosa, Emerson; Coccia (12' pt Bacio Terracino (34' st Genchi), Coppola, Dettori, Panico (34' st Sepe); Guaita, França (17' pt Lescano), Ricci (34' st Piccinni). A disp.: Ioime, Mazzoleni, Matino, Di Somma, Matera, Longo, Murano. Allenatore: Raffaele.

VITERBESE (3-4-1-2): Forte; Atanasov, Rinaldi, Coda; Coppola (21' st Palermo), Cenciarelli (1' st Damiani), Tsonev, Sparandeo; Zerbin, (21' st Pacilli); Luppi (11' st Bismark), Molinaro (21' st Vanderputte). A disp.; Thiam, De Giorgi, Milillo, Polidori, Mignanelli, Sini, Artioli. Allenatore:: Calabro.

ARBITRO: De Angeli di Abbiategrasso (Di Benedetto-Di Palma).

RETI: 35' pt Emerson, 26' st Ricci, 47' st Damiani.

NOTE: Ammoniti: Ricci (P); Vandeputte e Pacilli (V). Angoli: 7-2 per il Potenza. Spettatori: paganti 3924, con 1638 abbonati, incasso di 39 mila euro. Recupero: pt 3'; st 5'.   

Biagio Bianculli

Leggi altre notizie:POTENZA