Lecce. Sticchi Damiani su Serie A, stadio e abbonamenti

Saverio Sticchi Damiani
Saverio Sticchi Damiani

In una lunga intervista rilasciata all'edizione cartacea della Gazzetta dello Sport di oggi, il presidente Saverio Sticchi Damiani ha parlato del futuro del club, del restyling dello stadio, ma anche della prossima campagna abbonamenti. I punti salienti:

SERIE A

"Sarebbe fondamentale consolidarsi nella massima divisione, avremmo bisogno di tre anni consecutivi. La salvezza sarà il nostro scudetto. Per la costruzione dell'organico punteremo sui giovani e cercheremo di interagire con i grandi club, senza fare debiti: piuttosto rinuncio ad un calciatore e investo nelle strutture"

RESTYLING DELLO STADIO

"Bisogna fare in fretta, il Commissario è pronto a pubblicare il bando per la concessione per 30 anni. Serviranno 10 milioni da investire: 1 su lavori funzionali all'iscrizione in massima serie, 2,5 per l'agibilità della Tribuna Est che scade a dicembre, mentre altri 6,5 per renderlo più confortevole. Abbiamo come obiettivo portare la capienza a 42.000 posti"

ABBONAMENTI

"Puntiamo a superare quota 10.000 abbonati e ci saranno agevolazioni per i fedelissimi che ci seguono fin dalla Serie C"

MODELLI DA SEGUIRE

"L'Atalanta è un club virtuoso, ma per arrivare a quei livelli serve un lavoro di tanti anni. Come Presidente il mio riferimento è Cairo, impreditore abile che anche nel calcio ha saputo scegliere collaboratori straordinari"

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE