Calciomercato Serie A: il PSG vuole Lorenzo Insigne

L. Insigne, Napoli
L. Insigne, Napoli

La Juventus acquista il giovanissimo centrocampista, classe 2000, dell'Empoli, Hamed Traorè: arriva alla Juve per 15 milioni di euro. La Vecchia Signora, però, è pronta subito a cederlo in prestito: sull'ivoriano ci sono Sassuolo e Cagliari. Invece, per l'attacco, Sarri ha promosso Icardi dicendo che lo voleva anche al Napoli.

Parlando del tecnico ex Empoli e Napoli, si sono riscontrati dei problemi perché non riesce a liberarsi dal Chelsea e quindi si sta posticipando il suo arrivo a Torino.

Paratici vuole compiere la missione di portare a Torino sia Trippier che Marquinhos: il terzino dovrebbe arrivare dopo l'addio di Cancelo che dovrebbe firmare per il Manchester City per una cifra intorno ai 50 milioni.

Per quanto riguarda il Napoli, dopo aver acquistato Di Lorenzo, i partenopei provano ad ingaggiare anche il centrocampista classe 2000 del Boca Juniors, Augustin Almendra: il club di De Laurentiis sembra pronto a fare un offerta di 20 milioni di euro. E' sfumata la possibilità di portare Castagne all'ombra del Vesuvio perché l'Atalanta è pronta ad offrirgli il rinnovo del contratto. Sul fronte uscite, da registrare l'interesse del Paris Saint Germain per Lorenzo Insigne che potrebbe arrivare in Francia anche grazie all'intervento di Marco Verratti, suo compagno ai tempi del Pescara di Zeman.

Il Milan sembra ormai aver trovato il nuovo allenatore che dovrebbe essere Giampaolo e ha completato l'acquisto di Krunic, giocatore lanciato quest'anno dall'Empoli di Andreazzoli e autore di 5 reti e 7 assist. Potrebbe vestire rossonero anche Sensi, centrocampista del Sassuolo, per il quale l'interesse di Maldini&co non è mai scemato. Per quanto riguarda le cessioni, invece, il Sassuolo vuole Cutrone che potrebbe anche rientrare come contropartita nell'affare-Sensi ma il Sassuolo sembra anche essere interessato a Calabria e Plizzari. Un'altra cessione potrebbe essere quella di Lucas Biglia che non rientra nei piani del nuovo Milan perché ritenuto troppo vecchio.

Renato Forgione

Leggi altre notizie:MILAN JUVENTUS NAPOLI