Cosenza, grandi manovre a centrocampo: l'obiettivo è riavere Sciaudone

Daniele Sciaudone
Daniele Sciaudone

Lavora senza sosta il direttore sportivo del Cosenza, Stefano Trinchera, per consegnare a mister Piero Braglia la rosa quasi al completo prima dell'inizio del ritiro precampionato in Sila, tra poco più di un mese.

In questo momento le attenzioni del ds rossoblu sono perlopiù concentrate sul settore nevralgico del campo. Braglia ha intenzione di giocare con il 4-3-3 per la prossima stagione, dunque sul calciomercato sarà indispensabile reperire quegli elementi idonei ad interpretare al meglio il modulo. L'obiettivo principale per il reparto è riuscire ad ottenere nuovamente in prestito dal Novara la mezzala sinistra Daniele Sciaudone. DS16 è un pupillo di mister Braglia, lui ama Cosenza e dunque ci sono ottime possibilità che possa ritornare in Calabria anche per la stagione 2019/20.

Per il ruolo di regista, invece, il Cosenza fino all'ultimo non mollerà la pista Luca Palmiero. Certo, riuscire ad avere nuovamente il centrocampista napoletano non sarà affatto semplice ma Trinchera ci proverà, confidando soprattutto sul fatto che Palmiero a Cosenza si è trovato molto bene e un'altra stagione da protagonista in Serie B non potrebbe che far aumentare ulteriormente il suo valore di mercato.

Tuttavia, per il ruolo di regista, il Cosenza sta sondando anche le piste che portano a Michael Folorunsho della Virtus Francavilla e a Mamadou Coulibaly dell'Udinese ma quest'anno in prestito al Carpi in Serie B, dove ha collezionato ben 16 presenze e 2 reti da gennaio in poi. Se i lupi non dovessero riuscire a riavere Palmiero dal Napoli, allora è molto probabile che il sostituto sarà proprio uno tra Folorunsho e Coulibaly, con il secondo, in questo momento, più facilmente raggiungibile rispetto al primo.

Sempre per la mediana, il Cosenza ha messo nel mirino anche Christian Kouan, giovane mezzala destra di proprietà del Perugia. Il calciatore sarebbe una valida alternativa a Mirko Bruccini, il quale nei prossimi giorni, finalmente, dovrebbe rinnovare il suo contratto che è in scadenza il 30 giugno. Resterà in rossoblu anche Domenico Mungo, mentre è probabile che verrà chiesto al nuovo ds della Fiorentina, Daniele Pradè, di lasciare un altro anno in prestito in Calabria anche i centrocampisti Mattia Trovato e Andrès Schetino, oltre naturalmente a Jaime Baez, che è il calciatore che maggiormente interessa ai rossoblu dal club viola.

Francesco Modaffari

Leggi altre notizie:COSENZA