U21, Una brutta Italia cade nella trappola polacca: è 1-0

Il ct Di Biagio
Il ct Di Biagio

L'Italia stecca un match point decisivo per la qualificazione alle semifinali degli Europei Under 21. Nella sfida contro la Polonia, gli azzurrini escono sconfitti per 1-0: il gol decisivo è del n. 6 Bielik che trafigge di mancino Meret dopo una corta respinta della barriera su precedente punizione. 

Un vantaggio a sorpresa quello polacco, che lascia l'amaro in bocca per l'Italia, capace di giocare molto bene i primi minuti di gioco. L'imprecisione e la foga agonistica diventano però il riflesso di un canovaccio tattico piuttosto chiaro, soprattutto nel secondo tempo. La Polonia è solida e compatta, abile nelle ripartenze facendosi gioco di una squadra, quella italiana, fragile sugli esterni bassi e imprecisa negli ultimi venticinque metri. 

Unica azione degna di nota per Chiesa e compagni è il palo di Pellegrini al 74' su tiro da fuori area. Per il resto, azioni sterili e cross prevedibili sono il motivo dominante del finale di gara. Ora testa a sabato, sfida da dentro o fuori contro il Belgio per un finale tutto da seguire.

RISULTATO FINALE : ITALIA - POLONIA 0-1 (41° Bielik)

Michael Tassone

Leggi altre notizie:ITALIA U21