Cavese: alla scoperta del talento sloveno Luka Vekic - I AM CALCIO ITALIA

Cavese: alla scoperta del talento sloveno Luka Vekic

Piccolo, Vekic e Santoriello
Piccolo, Vekic e Santoriello
SalernoSerie C Girone C

Focus su Luka Vekic, il talento sloveno della Cavese nelle parole di chi l'ha scoperto e poi portato in Italia

Per la Cavese è cominciato, ormai da qualche giorno, il ritiro di preparazione in vista del prossimo campionato di Serie C. Una stagione che si preannuncia ambiziosa per la società campana, tra le più attive della sessione di mercato in corso.

La sorpresa arriva dall'Est e si chiama Luka Vekic, attaccante sloveno classe 1995, arrivato a parametro zero dall’NK Krsko PRVA Liga, la massima serie nazionale.

"E' stata una trattativa lampo" - racconta Felice Piccolo, talent scout di respiro internazionale e artefice insieme all'agente Michele Buongiorno dell'operazione (contratto biennale). "Un'operazione simile a quella che nel gennaio scorso ci ha permesso di portare un altro sloveno, Dejan Vokic, al Benevento".

Da Vokic a Vekic, quindi. "Si', seguivamo da tempo questo giocatore e ci sembrava che i tempi fossero maturi per sottoporlo all'attenzione della Cavese, che ha dimostrato subito grande interesse verso il ragazzo e abilità nel cogliere il potenziale del calciatore, anticipando la concorrenza di altri club europei. Grazie alla lungimiranza del Presidente Santoriello e la sensibilità del Ds Lamazza, unite alla forte volontà di mister Moriero, è bastato il tempo di un caffè per capire che c'erano tutti i presupposti per definire la trattativa".

"E così è stato!" - aggiunge Buongiorno, già procuratore di Vokic - "Siamo felici per il ragazzo perché crediamo che la Cavese sia la scelta migliore per lui, in questo momento della sua carriera. L'innesto di Vekic va a rinforzare una rosa già ben attrezzata e competitiva. Sarà un'opportunità di crescita e siamo convinti che qui troverà l'ambiente giusto per esprimere al meglio le sue qualità".

Ma quali sono le caratteristiche di questo giocatore? "Luka é una prima punta dalle grandi doti fisiche (188 cm) - continua Piccolo - pero' in attacco può ricoprire tutti i ruoli. Ha un fisico possente che ricorda un po' nelle movenze Luka Jovic, l'ex Francoforte ora al Real Madrid, per la caparbieta' nell'andare a prendersi il pallone e la lucidità nel finalizzare poi l'azione".

Insomma, le premesse ci sono tutte perché il ragazzo possa fare bene. I tifosi aquilotti non vedono l'ora di vedere all'opera il talento sloveno.

Daniele Luciano

Leggi altre notizie:CAVESE Serie C Girone C