Audace Cerignola, buona la prima: tris al Gravina in Coppa Italia - I AM CALCIO ITALIA

Audace Cerignola, buona la prima: tris al Gravina in Coppa Italia

Vittoria gialloblù per 3-1
Vittoria gialloblù per 3-1
FoggiaSerie D

Comincia nel migliore dei modi possibili la nuova stagione dell'Audace Cerignola. Dopo un estate tribolata e ricca di colpi di scena, per le ormai note vicende sul ripescaggio in Serie C, gli ofantini hanno superato nel pomeriggio odierno il Gravina per 3-1 nel recupero del primo turno della Coppa Italia di Serie D. Decisive per i gialloblù le reti di Boufous, Alfarano e Loiodice. Di Chiaradia invece la rete per i murgiani.

CRONACA - Modulo a specchio per i due tecnici che scelgono entrambi il 4-3-3. Potenza si affida in avanti a Boufous supportato da Loiodice e Marotta; Loseto dalla parte opposta risponde con Ficara, Santoro e Palermo.

L'avvio di gara è di quelli scoppiettanti. Al 4' dopo un angolo in favore del Gravina, sugli sviluppi di un micidiale contropiede, il Cerignola sblocca subito la gara: Marotta va via sull'out di destra, tocco per Loiodice, sovrapposizione sull’altro lato di Longo e sfera che termina sui piedi di Boufous che supera Vicino con un chirurgico diagonale. L'Audace continua a premere sull'acceleratore ma al 21' è il Gravina a sfiorare il pareggio: assist al bacio di Ficara per Santoro che da buona posizione manda alto clamorosamente. Due minuti dopo tiro dalla distanza di Alfarano, Vicino ci mette del suo e si distende per respingere l'insidiosa conclusione. Lo stesso Alfarano però quattro giri di lancette più tardi non perdona: lancio di Loiodice a cercare Marotta, il dieci gialloblù scatta in contropiede e giunto in area avversaria, da altruista, serve Alfarano che deposita a porta sguarnita il gol del 2-0. Loseto a questo punto corre ai riparti e getta nella mischia Correnti al posto di Barbato. Lo stesso Correnti si fa notare subito con un gran tiro da fuori che il giovane Tricarico para senza difficoltà. L'ultimo sussulto della prima frazione lo regalano i padroni di casa al 45' con Nives che da buona posizione calcia centralmente: blocca Vicino.

Nella ripresa i murgiani partono a mille ed al 48' riaprono la contesa con capitan Chiaradia che supera Tricarico con una conclusione ad incrociare. A questo punto cala inevitabilmente il Cerignola, complice il netto ritardo di preparazione rispetto agli avversari, e sale quello del Gravina anche se tuttavia i murgiani non riescono ad impensierire più di tanto la retroguardia ofantina. Seguono i tanti cambi per i due tecnici che provano così a modificare i rispettivi assetti. Alla mezz'ora ci prova Ficara per  il Gravina ma il suo tentativo è neutralizzato da Tricarico. Al 79' l'Audace però mette un definitivo punto esclamativo alla partita: Mentana, subentrato qualche istante prima al posto di Boufous, viene atterrato in area. Per il direttore di gara non ci sono dubbi, è calcio di rigore. Dagli undici metri va Loiodice che fa 3-1. Nel finale c'è spazio ancora per il tentativo di Marotta, disinnescato da Loliva, e quello di Ficara che però si trova la strada sbarrata da Tricarico. Dopo 5' di recupero può esplodere la festa del popolo gialloblù per il primo acuto stagionale.

Vittoria immediata dunque per Alessandro Potenza con il Cerignola che accede così ai trentaduesimi dove affronterà in trasferta il Taranto. Domenica intanto è finalmente l'ora dell'esordio in campionato: gialloblù che saranno di scena ancora al "Monterisi", questa volta contro i lucani del Grumentum.

IL TABELLINO

AUDACE CERIGNOLA-GRAVINA 3-1

Marcatori: 4' p.t. Boufous, 27' p.t. Alfarano (AC), 3' s.t. Chiaradia (G), 36' s.t. rig. Loiodice (AC).

AUDACE CERIGNOLA: Tricarico, Nives (14' s.t. Tancredi), Alfarano, Russo, Caiazza, Rosania (21' s.t. De Cristofaro), Longo, Sindic (30' s.t. Muscatiello), Boufous (11' s.t. Mentana), Marotta (44' s.t. Parise), Loiodice. A disposizione: Sarri, Matere, Celentano, Cappa. Allenatore: Alessandro Potenza.

GRAVINA: Vicino (17' s.t. Loliva), Dentamaro, Chiaradia (24' s.t. Larosa), Silletti, Mbida, D'Angelo, Barbato (31' p.t. Correnti), Coulibaly (17' s.t. Bozzi), Santoro, Ficara, Palermo (1' s.t. Di Modugno). A disposizione: Romeo, Pentimone, Dininno, Tagliamonte. Allenatore: Valeriano Loseto.

Arbitro: Sig. Domenico Leone - sezione di Barletta; 1° assistente: Sig. Emanuele Fumarulo - sezione di Barletta; 2° assistente: Sig. Francesco Festa - sezione di Barletta.

Ammoniti: Sindjic, Marotta (AC); Silletti, D’Angelo (G).

Espulsi: /.

Recupero: 2' p.t.; 5' s.t.

Ignazio Silvestri

Leggi altre notizie:AUDACE CERIGNOLA Serie D