Catania, tra Pulvirenti e Follieri: arriva la prima offerta (respinta) - I AM CALCIO ITALIA

Catania, tra Pulvirenti e Follieri: arriva la prima offerta (respinta)

Pulvirenti e Follieri
Pulvirenti e Follieri
CataniaSerie C

Già passata una settimana dalla conferenza stampa di Pietro Lo Monaco a Torre del Grifo. Con tutto quello che è accaduto da quel 26 novembre sembra ormai passato molto di più. Tra aggressioni, arresti, polemiche, vittorie sul campo e parole (tante, tantissime) c'è da registrare un'altra giornata con la trattativa (vera o presunta) tra Raffaello Follieri e il Catania.

Oggi, secondo quanto segnala Unica Sport, l'imprenditore pugliese avrebbe fatto pervenire ai legali una lettera di intenti. Si tratta del primo atto per iniziare la trattativa con il club rossazzurro che, però, in giornata, tramite una nota, si è affrettato a precisare che senza garanzie bancarie non si metterà al tavolo a trattare per la cessione delle quote azionarie. Un bel rompicapo per Follieri che non si dimostra, almeno a parole, arrendevole. Tutt'altro. 

Deciso e combattivo, secondo quanto raccolto da IAM Calcio Catania, l'imprenditore nativo di Foggia non vuole mollare. Certo, le trattative si fanno in due e non sono unilaterali, svelano fonti vicino all'affare.

La Repubblica, ed. Palermo, svela il contenuto della prima offerta inviata al Catania da parte di Follieri. L'imprenditore avrebbe proposto l’accollo dei debiti del club e del mutuo del centro sportivo ed offerto inoltre la cifra di 6 milioni di euro, di cui 2 milioni alla data del closing, 2 al 20 dicembre 2020, 2 milioni al 20 dicembre 2021. Il Catania ha giudicato la proposta irricevibile perché non ci sarebbero le garanzie presentate tramite primario istituto bancario italiano. 

30 milioni o quasi sono una cifra congrua per l'acquisto del club? Troppi, pochi o la giusta valutazione per trattare? Siamo solo all'inizio di una trattativa o dell'ennesima telenovela che finirà con il nulla di fatto? Nino Pulvirenti vuole vendere o no? Tanti, forse troppi, interrogativi. 

IAM CALCIO CATANIA per voi: due strumenti per sapere tutto sul Catania!     

IL GRUPPO SU WHATSAPP   

Il Canale dedicato ai TIFOSI del CATANIA.  Entra tramite link di invito (clicca qui) 

L'APP    

Ecco TIFO CATANIA, l'app per la tua squadra di calcio

Andrea Carlino

Leggi altre notizie:CATANIA Serie C