Il Lecce dorme nel 1° tempo e la Spal ne fa 5: giallorossi eliminati - I AM CALCIO ITALIA

Il Lecce dorme nel 1° tempo e la Spal ne fa 5: giallorossi eliminati

Spal-Lecce coppa italia
Spal-Lecce coppa italia
LecceCoppe

Il Lecce si scorda di scendere in campo nel corso del primo tempo della gara di coppa contro la Spal e i padroni di casa dominano per tutti i primi 45 minuti chiudendo in vantaggio di 4 gol. Giallorossi molto meglio nel secondo tempo durante il quale sono riusciti a costruire tantissime occasioni senza però sfruttarle a dovere. La gara finisce 5-1: la Spal passa il turno e incontrerà il Milan, il Lecce è eliminato dalla Coppa Italia.

Primo tempo. Al 4' subito una grande occasione per la Spal con Missiroli che trova un buco centrale nella difesa del Lecce, ma da solo davanti al portiere calcia da solo. La gara prosegue senza grandi sussulti, ma è la squadra di casa a creare più pericoli. Le occasioni portano la Spal al vantaggio che arriva al 18': azione personale di Igor che riesce a smarcarsi tra le fila giallorosse e ad andare al tiro da posizione defilata, nulla da fare per Vigorito. Il Lecce sembra accusare il colpo: non riesce ad uscire in attacco e soffre la pressione degli avversari. Al 24' raddoppio per i padroni di casa: Reca si porta sul fondo e serve alla perfezione Paloschi che va al tiro potente che beffa Vigorito. Al 31' il terzo gol della Spal: Murgia riceve palla al limite dell'area e sgancia un tiro chirurgico che punta all'angolino. La prima vera occasione per i giallorossi arriva al 34' da calcio di punizione battuto alla perfezione da Vera  sulla testa di Lapadula che colpisce la traversa. Al 45' il quarto gol per i padroni di casa: da calcio d'angolo palla che arriva sulla testa di Cionek che corregge in porta. Dopo un minuto di recupero l'arbitro manda tutti negli spogliatoi.

Secondo tempo. La seconda parte di gara inizia senza alcun cambio nelle due squadre. Il Lecce parte in avanti, ma la prima occasione è ancora per la Spal con Reca che semina panico in velocità e va al tiro, questa volta respinto dalla difesa giallorossa. Al 55' gol per gli ospiti dopo una bella azione manovrata: Lo Faso serve Imbula che da fuori area va al tiro e batte Berisha. Un minuto dopo rispondono subito presente i padroni di casa: gran tiro di Floccari, ma questa volta Vigorito manda in angolo. Al 63' bella occasione per i giallorossi: Lapadula ruba palla e va al tiro contro il portiere, la conclusione è potente, ma imprecisa. Al 68' ancora l'attaccante giallorosso che riceve palla solo davanti al portiere: il tiro però viene parato da Berisha. Al 71' ancora Lapadula: tiro preciso e potente dal limite, palla deviata sul palo da Berisha. Al 75' Liverani inserisce un ragazzo della Primavera: dentro Maselli per uno sfinito Lo Faso. Al 79' altra occasione per gli ospiti: bel traversone di Fiamozzi, palla sul piede di Dubickas e conclusione che finisce di poco fuori. All'83' ancora i giallorossi Lapadula serve Vera, tiro impreciso che finisce alto sulla traversa. Pochi secondi dopo il Lecce però è scoperto e la Spal ne approfitta: Paloschi serve Floccari(in sospetta posizione di fuorigioco) che deve solo correggere in porta. All'89' Lapadula servito da Vera riesce a segnare il secondo gol, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Nei 3 minuti di recupero non succede nulla.

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE Coppe