Lecce: quarta sconfitta consecutiva, col Parma finisce 2 a 0 - I AM CALCIO ITALIA

Lecce: quarta sconfitta consecutiva, col Parma finisce 2 a 0

Parma-Lecce
Parma-Lecce
LecceSerie A

Quarta sconfitta consecutiva per il Lecce di mister Liverani che anche a Parma esce sconfitto. La gara termina con il risultato di 2 a 0 per i padroni di casa. Gara non bella segnata da tanti errori, il Lecce dopo aver subito il secondo gol non è più riuscito a reagire. I salentini chiudono il girone d'andata al 17° posto. 

Primo tempo. Primi minuti equilibrati con le squadre in campo con lo spirito e la voglia di voler fare risultato pieno. Dopo un buon inizio del Lecce, il Parma prende in mano la gara. All'8' gran taglio di Kulusevski sul secondo palo, anticipa tutti Gabriel che allontana la sfera. Al 13' altro bel cross in area questa volta per la testa di Kucka che tutto solo indirizza di testa, palla ampiamente fuori. Al 18' ci provano anche gli ospiti con un tiro dalla lunga distanza di Falco, ma è troppo centrale per spaventare Sepe. Al 25' l'attaccante giallorosso ci riprova dalla distanza, ma il portiere ospite è ancora una volta bravo a parare. Segue una fase con diversi errori sia da una parte che dall'altra, al 36' poi bel cross di Donati che arriva a Petriccione, il suo tiro però colpisce Darmian. Al 40' da segnalare il tiro di Gagliolo da pochi passi, ma l'arbitro aveva già fermato l'azione per fuorigioco. Senza recupero finisce così un primo tempo condito più che altro dagli errori delle due squadre.

Secondo tempo. Squadre in campo senza cambi. Al 51' prima occasione della seconda parte di gara: Kulusevski in ripartenza supera tutti e va al tiro a giro, Gabriel ci mette una mano e manda in angolo. Al 53' risponde il Lecce con una bella azione veloce, Mancosu al tiro da posizione defilata con un bravo Sepe che riesce a metterla in angolo. Al 57' perfetto cross di Hernani dalla bandierina che arriva a Iacoponi che di testa la mette in porta e porta in vantaggio il Parma. Veementi le proteste di Liverani che viene ammonito, il tecnico giallorosso lamentava per un fallo su Dell'Orco non fischiato prima dell'angolo. Al 63' il primo cambio del tecnico dei giallorossi: fuori Mancosu, dentro Lapadula. Al 72' il raddoppio dei padroni di casa: bel traversone di Gagliolo che arriva a Kucka, para Gabriel, ma sulla respinta è pronto Cornelius a ribadire in rete. Il Lecce accusa il colpo e sembra demoralizzarsi non riuscendo più a creare pericoli. Succede veramente ben poco per il resto della gara. 

Matteo Pagano

Leggi altre notizie:LECCE Serie A