Lo Monaco denuncia Fabbricini, ma il tribunale gli dà torto - I AM CALCIO ITALIA

Lo Monaco denuncia Fabbricini, ma il tribunale gli dà torto

Pietro Lo Monaco
Pietro Lo Monaco
CataniaSerie C

Il caso della Serie B a 19 o a 22 squadre scosse l'estate calcistica del 2018. Il Catania, assieme al Novara, rischiò di sconquassare il calcio italiano. Alla fine il commissario straordinario della Figc, Roberto Fabbricini, si dimostrò inflessibile e la B rimase a 19 (poi a 20). Pietro Lo Monaco, allora amministratore delegato del Catania, presentò una denuncia-querela nei confronti di Fabbricini. Adesso, come segnala La Gazzetta dello Sport, a più di un anno e mezzo di distanza, il Tribunale dà ragione all'ex commissario straordinario: Il 22 gennaio scorso il Gip ha archiviato il procedimento perché non si ravvede nelle decisioni di Fabbricini alcuna ipotesi di violazione della legge e, soprattutto, ipotesi di dolo. 

Andrea Carlino

Leggi altre notizie:CATANIA Serie C