L'AIC contro la Lega: "Proposta vergognosa e irricevibile" - I AM CALCIO ITALIA

L'AIC contro la Lega: "Proposta vergognosa e irricevibile"

Damiano Tommasi
Damiano Tommasi
ItaliaSerie A

L’Assocalciatori boccia senza mezzi termini la linea guida della Lega Serie A sul taglio agli stipendi. "E’ una proposta vergognosa e irricevibile - ha commentato il vicepresidente Umberto Calcagno.  E' chiara l’indicazione che si vuol far pagare solo ai calciatori gli eventuali danni della crisi. L'unica parte rilevante del comunicato della Lega - prosegue - è l'inciso con cui si dice che le squadre dovranno negoziare le modifiche contrattuali con i singoli giocatori".

La Lega di serie A, riunitasi ieri in assemblea, ha votato una delibera il cui intervento “prevede una riduzione pari a 1/3 della retribuzione totale annua lorda (ovvero 4 mensilità medie onnicomprensive) nel caso non si possa riprendere l’attività sportiva, e una riduzione di 1/6 della retribuzione totale annua lorda (ovvero 2 mensilità medie onnicomprensive) qualora si possano disputare nei prossimi mesi le restanti partite della stagione 2019/2020".

Giulio Cardone