Agguato Vaglio, i tifosi della Vultur chiedono messa alla prova - I AM CALCIO ITALIA

Agguato Vaglio, i tifosi della Vultur chiedono messa alla prova

Il luogo dove è avvenuto l'incidente
Il luogo dove è avvenuto l'incidente
PotenzaRubriche

E' stato bloccato l'avvio del dibattimento fissato per il 10 giugno per i tifosi della Vultur circa l'agguato di Vaglio Scalo dello scorso 19 gennaio. La richiesta sarà valutata il prossimo 7 luglio. E' quanto riportato da La Gazzetta del Mezzogiorno nell'edizione cartacea odierna, in cui legali dei supporter rioneresi, hanno chiesto l'ammissione dei loro assistiti ai servizi sociali in prova. Tale richiesta è stata formalizzata in cancelleria dopo che il Gip di Potenza Lucio Setola aveva accolto la richiesta di giudizio immediato presentata dalla Procura per tutte le persone arrestate. Sarà il Gip Reggio a decidere quindi a luglio a decidere se e come dare seguito. Nel caso dovesse essere accolta la richiesta di messa alla prova, e l'interessato seguirà il programma con dedizione e senza violazione, non solo decadrà il processo ma sarà estinto del tutto il reato. Poi sarà da definire solo la posizione del tifoso melfitano.

Biagio Bianculli

Leggi altre notizie:VULTUR Rubriche