Novara-Albinoleffe 0-0, azzurri avanti nel playoff col fiato corto - I AM CALCIO ITALIA

Novara-Albinoleffe 0-0, azzurri avanti nel playoff col fiato corto

Piscitella cerca la via del gol
Piscitella cerca la via del gol
NovaraSerie C Girone A

Il Novara va avanti nella lotteria dei play-off impattando con l'Albinoleffe al "Piola" a reti bianche in un match disputato a porte chiuse a causa della pandemia covid-19. I seriani terminano la loro stagione, gli azzurri accederanno al play-off nazionale vista la rinuncia del Pontedera a disputare gli spareggi, coi toscani che sarebbero stati la seconda avversaria dei ragazzi di Banchieri.

Gambe pesanti, energie al risparmio  Gli azzurri, forti di due risultati su tre a disposizione, partono attendendo le iniziative ospiti. L'Albinoleffe conduce le operazioni gestendo la gara ma senza riuscire ad affondare colpi degni di nota, Gonzalez e compagni giochicchiano e badano a non scoprirsi. Dopo il 20' i lombardi rompono gli indugi: al 21' Gelli riceve il suggerimento verticale di Sibilli ed incrocia sul secondo palo, brivido per Lanni ma la palla esce. L'estremo azzurro è poi reattivo un minuto dopo a volare in angolo sulla botta di Gonzi dalla distanza. Al 35' sfiora il gol l'Albinoleffe: angolo di Genevier, svetta Canestrelli che scheggia il palo più lontano della porta azzurra. Due minuti dopo tocca ai padroni di casa farsi pericolosi con Nardi che ruba palla a Riva, avanza e serve Piscitella a sinistra, palla dentro e lo stesso Riva risolve una brutta situazione a pochi passi dalla linea di porta. Al 39' Gonzalez slalomeggia guadagnando punizione e giallo per l'altro ex di giornata Gavazzi, la punizione è però un flop. Allo scadere altro brivido per il Novara con Gelli che mette la palla nell'area piccola, Sbraga si fa soffiare la sfera da Sibilli che con un tocco evita Lanni ma il palloneviene intercettato da Cagnano a meno di un metro dalla linea di porta. Si va al riposo sullo 0-0.

Albinoleffe in debito, azzurri sciuponi  La ripresa si apre con un doppio tentativo dalla distanza di Buzzegoli che guadagna un angolo e manda nell'altro caso la sfera sul fondo. Gli ospiti cercano di ripetere la buona prima frazione ma cominciano ad andare in debito di ossigeno, la prima potenziale occasione è al 22' quando un bel lob di Gonzi sul secondo palo non viene raggiunto dall'esterno opposto Petrungaro. Il Novara comincia ad uscire alla distanza, sfruttando maggiori energie e spazi che aumentano col passare dei minuti. Al 34' Nardi calcia fuori a giro dopo scambio con Cisco mentre al 38' e al 41' gli azzurri sciupano le chance più ghiotte: Sulla prima Cisco vola via a  Canestrelli in contropiede, batte a rete e Savini si salva in angolo alla disperata, nella seconda un bel contropiede del Novara condotto da Cisco-Peralta-Pinzauti, porta al tiro a giro di Peralta (alla Gonzalez) che esce veramente di un soffio! L'Albinoleffe si arrende, il Novara capisce l'antifona, fa girare palla e mette in ghiaccio uno zero a zero non bello ma utile come pochi risultati.

NOVARA - ALBINOLEFFE  0-0

Novara (4-4-2): Lanni; Barbieri, Sbraga, Pogliano, Cagnano; Nardi (35'st Collodel), Bianchi, Buzzegoli, Piscitella (21'st Peralta); Gonzalez (11'st Cisco), Bortolussi (36'st Pinzauti). A disp.: Marricchi, Ferrara, Zunno, Bellich, Pinotti, Pagani, Cassandro, Strechie. All.: Banchieri.

Albinoleffe (3-5-2): Savini; Canestrelli, Gavazzi, Riva (1'st Ruffini); Gusu, Gonzi, Genevier, Nichetti (17'st Ravasio), Petrungaro (35'st Calì); Gelli, Sibilli. A disp: Pagno, Abagnale, Quaini, Sokhna, Cerini, Berbenni, Cortinovis, Galeandro, Bellini. All.: Zaffaroni.

Stefano Calabrese

Leggi altre notizie:NOVARA Serie C Girone A