Spezia: Mastinu l'uomo in più per sognare la Serie A - I AM CALCIO ITALIA

Spezia: Mastinu l'uomo in più per sognare la Serie A

Giuseppe Mastinu
Giuseppe Mastinu
ItaliaSerie B

Benevento, Crotone, fuori la terza. A un turno dal termine del campionato di Serie B, va sempre più delineandosi la lista delle pretendenti all'ultimo posto per accedere nell'olimpo del calcio italiano. A giocarsi il prestigioso pass anche Salernitana e Spezia, che venerdì si sfideranno, con obiettivi diversi.

Se i granata sono costretti a vincere per agganciare la zona playoff, i liguri hanno un terzo posto da difendere a tutti i costi per avere un calendario migliore sulla strada che porta alla Serie A. Ecco perché mister Italiano spera di riavere al più presto a disposizione Giuseppe Mastinu. Senza il talento sardo, ai box da una decina di giorni a causa di uno stiramento rimediato nei minuti iniziali della gara contro il Venezia, lo Spezia ha racimolato soltanto due punti in tre partite senza mai trovare la via del gol.

Un dato in controtendenza con gli ultimi risultati ottenuti dai liguri con Mastinu in campo, decisivo a suon di gol e assist nelle due gare prima dell'infortunio, contro Cosenza e Livorno. Prestazioni che hanno consacrato il numero 15 aquilotto come autentico leader dell'undici ligure, richiamando verso di lui anche le attenzioni di alcune società di Serie A, tra cui Cagliari, Bologna, Brescia. Indispensabile, quindi, che i lampi di classe del 28enne di Sassari tornino ad illuminare l'attacco spezzino in questo decisivo rush finale di stagione. Anche se la sensazione è che Mastinu possa tornare a disposizione soltanto per i playoff, che salvo stravolgimenti di classifica nell'ultimo round, per lo Spezia dovrebbero cominciare sabato 8 agosto. Per continuare il sogno chiamato Serie A.

La Redazione