Cittanovese, Infantino:"Sant'Agata temibile, ma vogliamo ancora punti" - I AM CALCIO ITALIA

Cittanovese, Infantino:"Sant'Agata temibile, ma vogliamo ancora punti"

Mister Infantino
Mister Infantino
Reggio calabriaSerie D Girone I

Vigilia in casa Cittanovese, impegnata sul campo del Città di Sant'Agata nella giornata di domenica.

Ai microfoni del sito ufficiale è intervenuto mister Infantino, che spiega:

A Rende abbiamo ottenuto una vittoria importante e questo ci dà consapevolezza. Le vittorie, del resto, aiutano a vincere. Ma il successo di mercoledì ci dà anche la responsabilità di mantenere alta la concentrazione. Domani affronteremo un avversario costruito per un campionato di vertice. Noi facciamo la nostra strada, con i nostri valori e il nostro bagaglio. Dobbiamo credere in noi stessi”.

Per i siciliani un organico di prim’ordine. Cosa teme di più del Sant’Agata?

Noi rispettiamo tutti, ma non temiamo nessuno. Loro hanno entusiasmo, hanno giocatori importanti e un allenatore che conosco e stimo. Ripeto, rispettiamo l’avversario e i suoi valori. Da parte nostra, dovremo essere bravi a sfruttare i loro punti deboli limitando le loro qualità”.

Per il match riecco Rizzo, ma c’è il turno di squalifica per Corso.

Lavoriamo tutti i giorni per avere un’identità ben precisa. Ho una rosa ampia e giocatori duttili. Davide è un giocatore importante, ma ho altri profili che possono ricoprire quel ruolo. Il Cittanova è una squadra propositiva, con una sua filosofia. E al “Fresina” non cambieremo quello che siamo, a prescindere dalle defezioni”.

A Rende è saltato all’occhio il grande lavoro di pressione già sulla prima linea avversaria. Da situazioni di recupero-palla immediato sono nati molti dei gol che hanno ispirato il successo del “Lorenzon”. È un qualcosa che vedremo anche in futuro?

E’ la nostra filosofia. Essere propositivi significa andare a recuperare palla vicino alla porta. Non sempre ci riesce tutto bene. Ma questo pensiero è stato sposato appieno dai ragazzi. Attenzione, c’è tantissimo da lavorare. Ma sono contento perché c’è ascolto e professionalità da parte dei ragazzi”.

Mister, quante chance avrà Crucitti di ritornare in campo?

I ragazzi sono tutti arruolabili e Crucitti è recuperato al cento per cento. Ho la possibilità di fare scelte e valutazioni, anche in ottica di una staffetta che per noi è fondamentale. Se vogliamo centrare obiettivi importanti dobbiamo essere tutti pronti, sia nel primo che nel secondo tempo”.

Assente il solo Corso, squalificato

Portieri: Latella, La Cagnina,

Difensori: Isabella, Lo Sasso, Miceli, Petrucci, Scuderi, Fiumara, Rizzo;

Centrocampisti: Barilaro, Crucitti, Condomitti, Fuschi, Lo Nigro, Meola, Cosenza;

Attaccanti: Viola, Silenzi, Giorgiò, Dorato.

 Squalificati: Corso.

Giovanni Cimino

Leggi altre notizie:CITTANOVESE Serie D Girone I