Castorani risponde a Rocca: è 1-1 tra Foggia e Virtus Francavilla - I AM CALCIO ITALIA

Castorani risponde a Rocca: è 1-1 tra Foggia e Virtus Francavilla

Foto: pagina Facebook Virtus Francavilla
Foto: pagina Facebook Virtus Francavilla
FoggiaSerie C Girone C

Termina 1-1 il match tra Foggia e Virtus Francavilla, andato di scena questo pomeriggio allo stadio ''Pino Zaccheria''. Succede tutto nella ripresa: rossoneri in vantaggio con Rocca, poi il pari biancazzurro siglato da Castorani nel finale. 

CRONACA - Marchionni si affida al duo Curcio-D'Andrea in avanti, tornano titolari anche Del Prete e Garofalo nel classico 3-5-2 rossonero. Trocini replica con lo stesso schieramento tattico che vede Vazquez-Perez terminali offensivi. 

Parte bene il Foggia: al 3' Garofalo dalla destra pennella al centro per D'Andrea che al volo non inquadra di poco la porta. Rossoneri pericolosi nuovamente al 25' con il tiro-cross di Curcio che viene prontamente smanacciato da Crispino. Lo stesso Curcio ci prova su punizione otto minuti più tardi: tiro centrale, blocca senza problemi l'estremo difensore ospite. La Virtus Francavilla si fa vedere dalle parte di Fumagalli per la prima volta al 36' con Vazquez che cerca l'eurogol in sforbiciata: conclusione debole, intercetta il numero uno rossonero. Due giri di lancette più tardi insidioso tiro-cross di Kalombo: Crispino è costretto ad allungarsi in corner. Al 40' Virtus vicinissima al gol del vantaggio: cross di Giannotti dal limite destro dell'area di rigore, girata aerea di Perez e palla che sfiora il palo. Si chiude con questa occasione la prima frazione di gioco.

Il secondo tempo si apre senza cambi. Al 48' brivido per la difesa del Foggia: Perez lancia Vazquez che conclude in diagonale, si esalta Fumagalli che respinge. Al 52' il gol del vantaggio dei rossoneri: gran palla recuperata da Curcio all'altezza della trequarti, tocco in profondità per Rocca che si accentra, mette a sedere due difensori biancazzurri e trafigge Crispino con un gran destro. Ancora Foggia al 57': D'Andrea vince un rimpallo con un avversario, pallone che diventa giocabile per Curcio che si accentra e calcia, tiro debole che non impensierisce Crispino. Trocini prova a cambiare qualcosa gettando nella mischia Franco al posto di Zenuni, Marchionni risponde con Balde per D'Andrea. Con il passare dei minuti, la Virtus Francavilla prende sempre più campo. Al 74' cross di Giannotti dalla destra per l'accorrente Vazquez che di prima intenzione conclude: miracolo di Fumagalli che si allunga in calcio d'angolo. L'assedio della squadra di Trocini è premiato all'82' con il gol del pareggio: cross di Perez per l'accorrente Castorani che si coordina e trafigge Fumagalli calciando il pallone all'angolino. Nel finale occasionissima per il Foggia al 93': punizione battuta dai rossoneri, uscita pericolosa di Crispino con i pugni, sul tap-in Raggio Garibaldi di testa manda di poco fuori.

Con questo pari, il Foggia sale a quota 14 punti, mentre la Virtus a 10. Prossimo turno che vedrà i satanelli di scena in trasferta sul campo della Viterbese, Virtus Francavilla che attenderà invece in casa il Teramo. Nel bel mezzo per i rossoneri il recupero della sfida con la Vibonese.

IL TABELLINO DEL MATCH

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Ignazio Silvestri