Lazio, archiviato Dortmund: concentrazione al match contro lo Spezia - I AM CALCIO ITALIA

Lazio, archiviato Dortmund: concentrazione al match contro lo Spezia

Inzaghi, tecnico della Lazio
Inzaghi, tecnico della Lazio
ItaliaSerie A

La sensazione principale, al margine dell'ottimo pareggio a Dortmund contro una grande del calcio europeo, è solamente una: la Lazio è una squadra vera. Spirito di gruppo, carattere, determinazione e corsa verso un unico obiettivo. Certamente, un gruppo coeso e mai arrendevole sono le radici per raccogliere grandi soddisfazioni. Per la qualificazione agli ottavi di finale, manca solamente una partita, in casa contro il Bruges. Un match incandescente poiché entrambe si giocheranno la qualificazione. Gli aquilotti avranno il fattore campo dalla propria, ma in sfide europee di una valenza elevata, risulta controproducente fare calcoli.

La certezza è che, questa Lazio dovrà mostrare in campo sempre il suo volto genuino e combattivo. La dimostrazione di forza al Signal Iduna Park ha messo tutti d'accordo: Simone Inzaghi ha preso in mano questi ragazzi e ha saputo indirizzarli nel migliore dei modi, anche nella gestione della pressione. In campionato, ci saranno diversi conti in sospeso da risolvere. Certo, la sconfitta casalinga contro l'Udinese è stata cancellata dall'ottima serata tedesca, ma la sensazione è quella che, al momento, la concentrazione non è delle migliori quando dinanzi ai biancocelesti si presentano avversari alla portata. La lezione ricevuta dai friulani e, ancora, quella rimediata contro la Sampdoria dovranno far alzare la guardia in vista della trasferta a Cesena contro la neopromossa Spezia.

I bianconeri guidati da Italiano sono in un buon momento di forma, soprattutto dopo il pareggio a Cagliari, e si presenta come mina vagante del campionato. La voglia di mettersi in luce, la freschezza e lo stimolo nell'affrontare una big di Serie A, potrebbe creare qualche grattacapo a Immobile e compagni, che dovranno esser bravi e lucidi a chiudere nel minor tempo possibile una pratica alla portata. Dunque, l'obiettivo di Inzaghi in primis e di tutto l'ambiente biancoceleste è quello di trasportare l'entusiasmo europeo in campionato, dove è mancata, alle volte, la concentrazione giusta per imporsi. 

Agostino D'Angelo