Novara-Saluzzo 4-0, l’attacco azzurro non perdona - I AM CALCIO ITALIA

Novara-Saluzzo 4-0, l’attacco azzurro non perdona

Gli azzurri festeggiano
Gli azzurri festeggiano
NovaraSerie D Girone A

Il Novara supera senza problemi il Saluzzo e mantiene la vetta del girone A di Serie D allungando sul Derthona secondo in classifica che segue a due punti di distanza gli azzurri. Due reti per tempo per la formazione di Marchionni, in gol Gonzalez e il solito Vuthaj alla sedicesima rete in tredici giornate, l’attaccante Albanese non è andato a segno solo a Borgosesia; nella ripresa Pereira entra e firma il tre a zero oltre all’assist a Bortoletti per il poker finale.

Il Novara con i suoi due attaccanti mette in cassaforte la partita Subito un brivido per gli azzurri, Poppa parte in probabile fuorigioco e serve Serino che da buona posizione calcia malissimo; il Novara dopo un inizio letargico cresce, all’11’ un tentativo di Laaribi viene bloccato in due tempi da Viriano, al 14’ ancora Laaribi stavolta sorprende Virano ma il destro termina a fil di palo. Al 16’ i padroni di casa la sbloccano con un’azione personale di Gonzalez la cui conclusione non lascia scampo all’estremo avversario per la gioia del “Piola” in adorazione del proprio capitano; il Saluzzo dimostra di non avere un “piano B” e continua a subire le avanzate novaresi, al 19’Vaccari calcia a fil di palo. E’ solo questione di tempo per il due a zero che arriva puntuale al 32’ e a metterlo a segno non poteva che essere Vuthaj con un gran sinistro dal limite dell’area, il bomber di Marchionni sempre a segno tranne che nella trasferta di Borgosesia, un ruolino di marcia incredibile. Prima dell’intervallo ancora Vuthaj vicino al gol in due occasioni ma Virano è attento e salva lo zero a tre.

Poker azzurro, Pereira entra da protagonista Ripresa a ritmi blandi, la prima doppia occasione è per il Saluzzo con il nuovo entrato Gerthoux che prima impegna Spadini in corner e successivamente non inquadra di poco la porta; il Novara sembra appagato e lascia ampi spazi agli avversari, Marchionni corre ai ripari inserendo Pereira e dando ai suoi una conformazione più offensiva nonostante il due a zero, l’attaccante a segno già contro la Caronnese dà ragione al mister segnando la rete del tre a zero e servendo a Bortoletti un comodo assist per il quattro a zero finale.

NOVARA-SALUZZO 4-0

Marcatori: 16’Gonzalez, 32’Vuthaj, 28’st Pereira, 37’st Bortoletti.

Novara (3-5-2): Spadini; Bonaccorsi, Bergamelli, Agostinone (20’st Vimercati); Paglino, Laaribi, Tentoni (1’st Capano), Vaccari (20’st Pereira), Di Masi; Gonzalez, Vuthaj. A disposizione: Desjardins, Pugliese, Spina, Benassi, Bortoletti, Scariano. All. Marchionni

Saluzzo (3-5-2): Virano; Bedino, Carli, Caldarola; Clerici (11’st Ientile), Matera, Mazzafera (20’st Andretta), Serino (11’st Gerthoux), Greco; Poppa, Lewandoski. A disposizione: De Marino, Di Carlo, Tall, Pittavino, Massacesi, Giordano. All. Briano

Arbitro: Pistarelli di Bergamo.

Note: Corner 4-5. Ammoniti nessuno per il Novara, Greco e Mazzafera per il Saluzzo. Spettatori 2000ca.

Marco Dho

Leggi altre notizie:NOVARA FC Serie D Girone A