Benevento. Pericolo diffidati in vista della semifinale di ritorno - I AM CALCIO ITALIA

Benevento. Pericolo diffidati in vista della semifinale di ritorno

Pericolo diffidati
Pericolo diffidati
BeneventoSerie B

Altre all'attacco del Pisa, il Benevento, nel match di sabato all'"Arena Garibaldi-Romeo Anconetani" contro i toscani, non dovrà guardarsi soltanto dalla voglia di vincere della compagine di mister D'Angelo e dal suo attacco ma anche dal pericolo di prendere un cartellino giallo di troppo.

E' salito a cinque, infatti, il numero dei giallorossi in diffida dopo il match del "Vigorito" contro i nerazzurri: a Calò, Acampora e Improta, ammoniti nella partita contro l'Ascoli, si sono aggiunti Glik ed Elia. Tutti e cinque, quindi, dovranno evitare di subire una nuova ammonizione che comporterebbe lo stop di un turno e li costringerebbe a saltare l'eventuale finale di andata.

Questi i restanti provvedimenti disciplinari presi dal giudice sportivo dopo le due semifinali di andata:

Ammenda di € 2.000,00: alla Soc. BRESCIA per avere suoi sostenitori, all'8° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco una bottiglietta di plastica; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lett. b) CGS.

AMMONIZIONE

PRIMA SANZIONE

BARBERIS Andrea (Monza)

LERIS Mehdi (Brescia)

LUCCA Lorenzo (Pisa)

MARRONE Luca (Monza)

TORREGROSSA Ernesto (Pisa)

VAN DE LOOI Tom (Brescia)

NAGY Adam (Pisa)

c) DIRIGENTI

ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 10.000,00

FOGGIA Pasquale (Benevento): per avere, al 50° del secondo tempo, alzandosi dalla panchina, contestato platealmente e reiteratamente l'operato arbitrale, invitato da un Assistente a ritornare al suo posto, con un gesto di stizza, spingeva leggermente la mano di quest'ultimo; infrazione rilevata da un Assistente.

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie B