Benevento. Il Parma a caccia dello "Squalo", il Bari ha due obiettivi - I AM CALCIO ITALIA

Benevento. Il Parma a caccia dello "Squalo", il Bari ha due obiettivi

Federico Barba, Benevento
Federico Barba, Benevento
BeneventoSerie B

Nonostante il calciomercato apra i battenti ufficialmente il prossimo 1° luglio, molte società si stanno muovendo in anticipo in modo da consegnare nelle mani dei propri allenatori, in vista dell'inizio dei ritiri pre-campionato, rose per lo più complete.

Il Parma del presidente americano Krause, dopo il deludente campionato dello scorso anno, è deciso a recitare un ruolo da protagonista. Per cominciare, in panchina siederà Fabio Pecchia, che ha appena conquistato la massima serie con la Cremonese. Il tecnico ex Hellas Verona e Juventus U23 ha già fatto la sua prima richiesta alla società: a guidare l'attacco dei ducali vorrebbe Francesco Forte, "Lo Squalo" in forza al Benevento.

Come è stato detto dal D.s. giallorosso Foggia nella conferenza stampa tenuta qualche giorno fa, non ci sono giocatori incedibili nella rosa della Strega ma partiranno solo per il giusto prezzo. Ovviamente sostituire, poi, Forte non sarebbe facile per il club del presidente Vigorito ma con la cifra ricavata potrebbero aprirsi molte opportunità.

Non solo Forte, però, rientra nei radar di altre squadre. Il Bari, dopo Moncini, avrebbe messo nel mirino Federico Barba, il difensore ex Empoli che ha disputato una buona stagione all'ombra della Dormiente, come riportato anche nell'edizione odierna de "Il Mattino". Le trattative per il difensore e la punta sarebbero, eventualmente, separate ed i due esiti non si influenzerebbero. Secondo il quotidiano, sul difensore giallorosso ci sarebbero anche sirene dalla Serie A con Lecce e Sampdoria interessate. Tuttavia il D.s. Foggia ha già incontrato il procuratore di Barba, il sannita Sandro Martone, per discutere del rinnovo del contratto del difensore in scadenza nel 2023 ma per il quale il Benevento ha un'opzione unilaterale di rinnovo per una ulteriore stagione alle stesse cifre attualmente percepite. 

Il mercato, come già detto, non ha preso ancora ufficialmente inizio ma si prospetta già un'estate rovente sotto questo fronte non solo per il Benevento ma per tutte le squadre che, nella stagione 2022/23, vorranno puntare al salto di categoria vista l'agguerrita concorrenza.

Maurizio Morante

Leggi altre notizie:BENEVENTO Serie B