Matera, frecciata di Lobosco a Petraglia Il presidente risponde - I AM CALCIO ITALIA

Matera, frecciata di Lobosco a Petraglia Il presidente risponde

Andrea Lobosco
Andrea Lobosco
PotenzaSerie D Girone H

Ormai i saluti vengono postati già social. Principalmente su Facebook. L'ex capitano del Matera Andrea Lobosco con una frecciata lanciata al presidente Antonio Petraglia non le ha mandate a dire e il massimo dirigente biancazzurro, sempre attraverso il suo profilo personale, ha risposto al suo ex numero sei.

LOBOSCO: "Cara Matera, cari Materani. Con profonda commozione scrivo queste poche righe di saluto, perché purtroppo le nostre strade calcistiche, oggi si dividono. Lascio una città stupenda, tanta gente conosciuta ed una città che dal punto di vista calcistico può e deve dire tanto. Lascio purtroppo la squadra dove orgogliosamente per tante domeniche ho rappresentato anche con la fascia da capitano e legarla al braccio, come quando indossavo la maglia del Matera, era una emozione unica che mai avrei pensato di provare. Purtroppo il calcio è fatto di scelte, a volte affrettate, a volte dettate dalla testa e a volte dal cuore. Questa volta la mia scelta è stata quella di lasciare Matera, lasciarla a malincuore, lasciarla con commozione e forse anche con un po' di rabbia. Avrei scelto Matera a vita, ma le condizioni per rimanere, purtroppo non c'erano. Non parlo solo di condizioni economiche ma soprattutto di rapporti umani che purtroppo sono venuti meno. E i rapporti umani, che per un ragazzo come me, dove valori ed educazione sono in primis, sono fondamentali nella vita e nello sport. Grazie a tutto il popolo di Matera e a tutte le persone che hanno fatto parte di un annata bellissima. Un grazie speciale poi a Alessandro Veglia che è stato sempre presente e disponibile, oltre ad essere un super tifoso ed un fotografo eccezionale è un amico. Grazie a Mimmo , Michele e a tutte le persone che hanno fatto parte di questo gruppo meraviglioso, ma soprattutto grazie a tutti i miei compagni di squadra, ragazzi eccezionali. Non vorrei ulteriormente dilungarmi ed annoiarvi. Concludo questo mio post consapevole di girare definitivamente la mia pagina calcistica, augurando al Matera e a voi Materani le migliori fortune calcistiche. Vi voglio bene e vi ringrazio per come voi tutti mi avete adottato. Grazie a tutti. Arrivederci Matera. Andrea Lobosco".

PETRAGLIA: "Lezioni di vita e nello sport. Leggo, sgomento, un recente post in cui, a distanza di anni, si tirano fuori presunti rapporti umani calpestati. Se i rapporti umani sono mortificati quando non si assecondano le richieste economiche di chi si sta mettendo d’accordo con altri club e gioca al rialzo, beh, questo resta lecito in una logica di mercato, sebbene i rapporti umani sono cosa più nobile. Nonostante la non edificante esperienza, continuo a non essere d’accordo con chi sostiene che non bisogna affezionarsi ai calciatori. Nel calcio ci sono tante belle persone e sacrosanti diritti economici, ma non bisogna confondere categorie disomogenee. In conclusione, una massima che campeggia nel mio ufficio e riferita prima a me stesso. Il cimitero è pieno di persone che si ritenevano indispensabili. Buona giornata, amici. FC Matera".

Biagio Bianculli

Leggi altre notizie:MATERA Serie D Girone H