Novara-V.Verona 0-0, delusione azzurra al Piola - I AM CALCIO ITALIA

Novara-V.Verona 0-0, delusione azzurra al Piola

Sufficiente la prova di Urso
Sufficiente la prova di Urso
NovaraSerie C Girone A

Un deludente Novara non va oltre lo zero a zero contro la Virtus Verona nel secondo match casalingo consecutivo dopo quello contro la Triestina, un pareggio ben diverso da quello maturato contro i friulani con gli azzurri che soprattutto nella ripresa hanno creato troppo poco per meritare il successo. Ci vorrà un Novara diverso nel sentitissimo derby di sabato prossimo a Vercelli contro la Pro.

Turnover Novara, il primo tempo termina zero a zero con due legni  Tante novità nel Novara che si schiera con un classico 3-5-2 con l’inedita coppia d’attacco Buric-Tavernelli, in panchina Bortolussi, Galuppini e Rocca, assente Gonzalez per squalifica, negli avversari due ex Hellas Verona come Halfredsson e Juanito Gomez. Al 3’ si vedono gli azzurri con un tiro-cross di Marginean che per poco non sorprende Sibi, al 13’ Novara vicino al vantaggio, Buric per Tavernelli che colpisce il palo alla sinistra di Sibi, al 17’ legno anche per la Virtus Verona con un bel tiro a giro di Danti, da segnalare che nell’azione precedente proteste vibranti dei padroni di casa per un contatto in area di rigore veronese. Al 27’ ci prova Tavernelli ma dal limite dell’area non inquadra la porta, al 33’ cross di Marginean per Calcagni che di testa dà l’illusione del gol, il suo colpo di testa sibila fuori di un soffio come il destro di Marginean al 40’.

Azzurri deludenti, finale a reti bianche Parte un po’ molle il Novara nella ripresa, un bel sinistro di Danti viene deviato in angolo da Pissardo all’8’, Cevoli si gioca le carte Bortolussi e Rocca, successivamente entrano anche Masini e Galuppini, quest’ultimo al 32’ lavora un bel pallone al limite dell’area e calcia troppo centrale per impensierire Sibi. Nel finale non succede praticamente nulla e lo zero a zero è inevitabile.

NOVARA-VIRTUS VERONA 0-0

Novara (3-5-2): Pissardo; Ciancio, Benalouane, Carillo; Peli (41’st Diop), Marginean (13’st Rocca), Ranieri, Calcagni (22’st Masini), Urso; Tavernelli (22’st Galuppini), Buric (13’st Bortolussi). A disposizione: Menegaldo, Desjardins, Bertoncini, Di Munno, Bonaccorsi, Khailoti, Goncalves, Amoabeng. All. Cevoli

Virtus Verona (3-4-1-2): Sibi; Daffara, Ruggero, Munaretti; Talarico, Lonardi, Tronchin (23’st Nalini), Amadio (26’Manfrin); Halfredsson; Danti (23’st Casarotto), Gomez (1’st Sinani, 38’st Vesentini). A disposizione: Giacomel, Siaulys, Begheldo, Santi, Faedo, Cellai, Turra, Priore. All. Chiecchi

Arbitro: Diop di Treviglio.

Note: Corner 2-0. Nessun ammonito. Spettatori 2700.

Marco Dho

Leggi altre notizie:NOVARA FC Serie C Girone A